NISSOLINO CORSI TUSCANIA

ESAME BIOIMPEDENZIOMETRICO ALLA NISSOLINO CORSI TUSCANIA

Il 13 gennaio 2016 è entrato in vigore il nuovo regolamento in materia di parametri fisici per l’ammissione ai concorsi per il reclutamento nelle Forze armate, nelle Forze di polizia a ordinamento militare e civile e nel Corpo nazionale dei vigili del fuoco, a norma della legge 12 gennaio 2015, n. 2. (GU Serie Generale n. 301 del 29-12-2015). La nuova normativa abolisce i vecchi parametri di altezza e individua dei nuovi parametri fisici differenziati a seconda del sesso del candidato. I parametri e i relativi valori sono quelli indicati nella tabella successiva:

TABELLA PER LA VALUTAZIONE DEI PARAMETRI FISICI


La valutazione della forza muscolare viene effettuata con dinamometro alla mano dominante espressa in chilogrammi (Kg). 

  • La valutazione della composizione corporea e della massa metabolicamente attiva viene effettuata tramite bioimpedenziometria e deve rientrare nei parametri espressi in tabella

Al fine di tener conto di eventuali condizioni tecniche o individuali, è considerata ammissibile una percentuale di adeguamento dei valori forniti dagli strumenti di misurazione fino a un massimo del dieci per cento rispetto ai valori limite previsti nella tabella.

COS’ E’ LA BIOIMPEDENZIOMETRIA?

La bioimpedenziometria è una metodica strumentale, di rapida esecuzione e non invasiva, basata sul principio che il corpo risponde come un circuito elettrico ogni qualvolta viene attraversato da correnti elettriche e i tessuti biologici si comportano come conduttori, semiconduttori o isolanti. Le soluzioni elettrolitiche intra ed extracellulari dei tessuti magri sono ottimi conduttori, mentre osso e grasso sono isolanti e non sono attraversati dalle correnti. Quando s’infonde nel corpo una corrente questa lo attraversa più facilmente se contiene molti fluidi, meno acqua è presente più è alta la RESISTENZA (Rz) misurata.

Le cellule, inoltre, funzionano come dei condensatori per cui producono una resistenza capacitiva, REATTANZA (Xc) il cui valore è pertanto direttamente proporzionale alla quantità di membrane cellulari attive, cioè alla massa cellulare corporea.

L’ opposizione totale offerta dal corpo al passaggio di corrente, ovvero l’IMPEDENZA CORPOREA (Z) è data dalla somma di RESISTENZA (Rz) e REATTANZA (Xz).

Essendo il tessuto grasso un cattivo conduttore, ne risulta che l’impedenza con la quale il corpo risponderà al passaggio di corrente dipenderà quasi completamente dalla massa magra.

Durante l’esecuzione del test al soggetto, disteso in posizione supina, vengono applicati 4 elettrodi, due sul dorso della mano e due sul dorso del piede, collegati tramite appositi cavetti all’analizzatore e viene iniettata una corrente alternata a 50 kHz d’intensità innocua per i tessuti (400 mA) che passa prevalentemente attraverso i fluidi extracellulari.

I valori di resistenza e di reattanza che fornisce lo strumento vengono inseriti nel software dedicato che, grazie a precisi algoritmi, darà i seguenti risultati dell’esame:

Angolo di Fase (PhA). Dato dal rapporto tra Reattanza e Resistenza, nel corpo umano esprime le proporzioni intra ed extracellulari.

Massa Cellulare Corporea (BCM). E’ la parte metabolicamente attiva dell’organismo che espleta tutto il lavoro funzionale, e il “motore” del corpo in cui avvengono tutti i principali processi metabolici: dal consumo di ossigeno, l’ossidazione del glucosio, la sintesi delle proteine, ecc.

Massa Magra (FFM). E’ il compartimento contenente tutto ciò che non è grasso corporeo comprende lo scheletro, circa il 73 %dei fluidi corporei, muscoli, pelle e ossa.

Massa Grassa (FM) Esprime tutto il grasso corporeo che va dal grasso essenziale al tessuto adiposo.

Acqua totale (TBW). Rappresenta il principale componente del nostro organismo: è il compartimento rappresentato da tutti i fluidi presenti nel corpo.

Acqua Extracellulare (ECW). Composta dai fluidi che si trovano all’esterno delle cellule, localizzata principalmente nello spazio interstiziale fra le cellule, all’ interno dei vasi sanguigni, nei tessuti linfatici e nel liquido spinale.

Per arrivare preparati alla verifica dei parametri fisici in sede concorsuale, la Nissolino Corsi di Tuscania, in collaborazione con la dott.ssa Lucia Paoletti Biologa Nutrizionista, dà la possibilità ai candidati di verificare in anticipo il possesso di tali requisiti grazie all’ausilio di un analizzatore bioimpedenziometrico altamente professionale ed accurato BIA 101 New Edition (Akern), attualmente l’unico strumento che fornisce stime di composizione corporea secondo il reale stato di idratazione dei tessuti al momento dell’analisi.

VUOI REALIZZARE IL SOGNO DI INDOSSARE UNA DIVISA? PREPARATI CON NOI !!!

Per info rivolgersi al nostro centro Nissolino di Tuscania (VT), tel/fax 0761/445061.
e-mail: tuscania@nissolinocorsi.it 


 

 

 

COPYRIGHT DIRITTI E PRIVACY
Copyright © Tuscania.nissolinocorsi.it N.B: Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale, ivi inclusa la memorizzazione, riproduzione, rielaborazione, diffusione o distribuzione dei contenuti stessi mediante qualunque piattaforma tecnologica, supporto o rete telematica, senza previa autorizzazione scritta.

DOVE SIAMO

VIA TUSCIA N.26 - TUSCANIA (VT)

Tel.: 0761/445061

Fax.: 0761/445061

© 2016 Nissolino Corsi s.r.l. | PI e CF 04680751007 | Via Gaetano Luporini, 34 - 00124 Roma